Viaggio di nozze USA: soluzioni di lusso e innovative per gli sposi

Gli Stati Uniti come meta per un viaggio di nozze può essere un dilemma, perché sono talmente vasti da avere l’imbarazzo della scelta. Dalle vaste praterie del Far West, alla vivacità di New York, da Broadway a Mount Rushmore, da Los Angeles alle Bahamas o alle Hawaii. Arte, cultura, natura, divertimento o relax. Gli Stati Uniti non sono soltanto la somma dei suoi 50 Stati, ciascuno dei quali rappresenta un volto di questo enorme paese: paesaggi urbani di acciaio e cemento contrapposti a idillici paesaggi naturali di sconfinata bellezza. Cosa scegliere come destinazione ideale per un viaggio di nozze in USA? Dipende, ovviamente, dagli sposi e dalle loro aspettative. Ecco allora due proposte glamour e di lusso sia per chi ama essere avvolto dal caos multisensoriale delle metropoli americane, sia per chi desidera assaporare l’America selvaggia senza rinunciare agli agi di una luna di miele perfetta.

Viaggio di nozze tra Las Vegas e Los Angeles

Quando si parla di “sogno” americano riguarda tutto il Paese nella sua smisurata varietà di proposte: un viaggio on the road sulla mitica Route 66, le distese dello Yosemite Park, le ripide strade di San Francisco, le notti sfrenate di New Orleans, le luci e i casinò dell’abbagliante Las Vegas. E proprio Las Vegas può diventare la stravagante ed eccitante meta per un viaggio di nozze extra lusso, accompagnati nei transfer dall’aeroporto all’hotel in una elegante limousine con autista, rose per accogliere la sposa e champagne. Giunti in un prestigioso hotel, si verrà accolti con cortesia da uno staff a completa disposizione degli sposi e con un pacchetto di proposte per trascorrere le giornate, tra cui un imperdibile tour in elicottero che può essere anche personalizzato e quindi avere a disposizione un pilota che condurrà gli sposi dove desiderano.

Le cene non potranno che essere in ristoranti stellati. Gli Stati Uniti sono una patria ambita anche dai più grandi chef del pianeta, come Thomas Keller o l’ambasciatore della cucina francese, Daniel Boulud.

Immancabile anche il brivido tra i tavoli da gioco di Las Vegas Strip o fare un salto a Los Angeles e vivere una luna di miele da star. Creare una combinazione di eventi e attività simile ha un costo davvero elevato, ma è quanto richiede un viaggio di nozze extra-lusso in USA.

Il glamping: un’emozione che risveglia i sensi
Se nell’immaginario dei novelli sposi, il lusso non è fatto della solita combinazione di limousine, hotel, ristoranti stellati e glam, ma sono alla ricerca di una soluzione green, a due passi dalla natura selvaggia, eppure immersi negli agi, coccolati e viziati da un servizio impeccabile, l’alternativa è il glamping. È una modalità di accoglienza che nasce in Africa, ma si diffonde negli Stati Uniti e trova rapido consenso in tutto il mondo. Il termine è un neologismo anglosassone che si compone delle parole “glamour” e “camping”. Ovvero si tratta di una combinazione di campeggi di lusso, eco-chic e cool. Si dorme in tenda, sì, ma con il letto matrimoniale extra-size; il mondo è separato da un tetto in paglia, ma senza rinunciare al bagno caldo in una jacuzzi privata. I campeggi possono essere in tenda o in igloo di vetro, in capsule trasparenti circondati solo dagli alberi e lontano da occhi indiscreti, o su una casa sull’albero. L’unico fil rouge è la combinazione di una location straordinaria a contatto con la natura. Un viaggio di nozze “wild”, ma dall’anima chic.

I principali resort per glamping in USA
Scegliere il campeggio di lusso come viaggio di nozze alternativo è davvero una delle tendenze più acclamate del momento e senza pentimenti. Il Resort at Paws Up in Montana è lusso sfrenato che incontra una natura incontrastata nel far west più selvaggio. Il campeggio glam si suddivide in cinque aree ciascuna con un maggiordomo e uno chef di campo per le aree comuni di ristoro. Le “tende” affacciano su un portico, i letti sono dotati di materassi riscaldati e regolabili. Le honeymoon tent sono provviste di vasca da bagno interna e aria condizionata in estate, un vero e proprio nido d’amore.

Per chi non riesce a rinunciare ai comfort e alla vicinanza con la città, la via di mezzo perfetta tra glamping e viaggio di nozze “tradizionale” di lusso è il Four Season Beverly Wilshire di Los Angeles. Si tratta del primo esperimento di glamping urbano nel cuore dell’eccentrica Los Angeles. Immersi in un parco naturale, la “stanza” si compone di una gigantesca “tenda” con lampadari in cristallo e suppellettili in marmo, ed una terrazza di 2140 m2 “illuminata” dalle luci dei grattacieli circostanti.

Se, dunque, il vostro sogno è fare un viaggio di nozze in USA di lusso, ma allo stesso tempo vi attira la proposta del glamping, non vi resta che provare l’evoluzione ulteriore e innovativa del glamping urbano: il mercato del lusso non conosce frontiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.